Torno a casa ancora una volta, con i polmoni, il palato, e le pupille appagati…

Torno a casa ancora una volta, con i polmoni, il palato, e le pupille appagati; non ho mai visto terra più bella, non ho mai sentito profumi più semplici, e non ho mai mangiato così volentieri.

Ho avuto la fortuna di conoscere persone che mi hanno mostrato come con poco sappiano vivere, sappiano vivere bene. Mi ha stupito la loro operosità, la condivisione di ogni cosa, la loro accoglienza appassionata. E così il giorno del mio compleanno ci siamo ritrovati a ballare tutti insieme, a ritmo di bachata, è stato uno dei regali più belli. Grazie, grazie, grazie!

Buongiorno meraviglie, un abbraccio! 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *