Cos’è un padre?

Cos’è un padre?

Un padre è un uomo come Stefano De Angelis, che cresce suo figlio con amore, nella fiducia e nel rispetto reciproci, che crea con lui un rapporto di complicità e di fratellanza, pur senza mai perdere di vista completamente ciò che il suo ruolo di padre richiede.

Un padre è un uomo come il padre di Leo: fragile, insicuro, schiacciato dal dolore, incapace di stare vicino a suo figlio proprio quando ne avrebbe più bisogno, ma non per questo amandolo meno. Ed è proprio in nome di quell’amore che alla fine riuscirà a riscattarsi, a farsi perdonare e accogliere, a riappropriarsi di quel ruolo che troppo a lungo aveva messo da parte, spento, per spegnere tutte le emozioni e smettere di soffrire.

Un padre è un uomo come Nicola, seppure Leo non lo abbia messo al mondo, perché non sempre il padre è colui che lo fa. Un padre a volte è semplicemente colui che c’è, sempre, a prescindere, senza compromessi, con le sue mani calde e le sue spalle forti, con i suoi sguardi pieni d’amore e con le sue parole incoraggianti, anche senza nessun legame di sangue e senza nessun istinto a suggerirgli cosa fare e come esserci.

Un padre è un giovane uomo come Leo, che si ritrova all’improvviso in un ruolo più grande di lui, ma che accoglie la notizia con gioia ed entusiasmo, e sebbene abbia dei momenti (più che leciti) di crollo, non si tira indietro, e nel momento in cui prende in braccio suo figlio è consapevole che non potrà mai amare più di così.

Un padre è persino un uomo come quello di Domenico: seppure in modo deviato e malato, lui i suoi figli li ama, ed è convinto di stare agendo per il loro meglio, perché così è cresciuto, perché questo gli hanno insegnato, perché un’altra strada lui non la conosce e nessuno gliel’ha mai mostrata. Un padre come questo, il più delle volte non lo puoi salvare, lo devi lasciare al suo destino e salvarti tu, come sceglie di fare Domenico, però, anche senza i propri figli accanto, un padre rimane pur sempre un padre.

Ci sono infiniti modi di essere padre, alcuni buoni, altri meno buoni, talvolta distruttivi.

Padri per amore, padri per scelta, padri per caso, padri biologici, padri di fatto, padri di vita.

Cos’è un padre?

Un uomo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *