Con te ho imparato…

Con te ho imparato che la vita può essere stravolta in ogni momento, che niente è già deciso, e non dev’esserlo.
Mai.

Con te ho imparato che non tutto deve avere sempre una spiegazione logica, che ci sono cose che bisogna viversi e basta, senza domande, senza tormenti, senza sapere il perché.
Semplicemente lasciando che sia.

Con te ho imparato che esiste un tipo di amore che non pretende, che non chiede, che aspetta, che basta a se stesso, che si nutre della Vita dell’altro, ma senza succhiargliene un goccio. Un amore che può convivere pacificamente con tutti gli altri amori della mia vita senza privarli di niente e senza perdere valore.

Con te ho imparato che essere felici richiede il coraggio di saltare nel vuoto, ma che ciò che trovi quando atterri è straordinario; o che puoi anche restare sospeso in un limbo incantato, senza atterrare mai, e che è straordinario lo stesso.

Ciò che conta è saltare.

Non chiedermi come, perché non lo so, ma sei stato la scintilla che ha acceso tutto questo. Poteva essere un’altra persona, poteva essere un viaggio, un corso di cucina, una canzone, una poesia letta su un muro, ma il Caso ha voluto che sia stato tu.

E va bene così ❤️

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *